PortaSanTomaso3mod

Treviso arte cultura e tradizione

TREVISO UNA CORNICE D’ARTE E DI MOSTRE

Treviso è una città da visitare in qualsiasi stagione, con il passo lento di chi vuole assaporarne ogni angolo, scoprire scorci originali, respirare la tranquilla vita cittadina.

Dicono che “se la vedi t’innamori” ed è proprio così, perché Treviso oltre ad essere una città d’arte da visitare almeno una volta nella vita, propone importanti mostre che suscitano l’interesse non solo dei trevigiani, ma anche di molti turisti.

Da non perdere è “Venere nelle terre del Canova” dove la bellezza è di casa. Una mostra nell’esaltazione del bel vivere, nella promozione e valorizzazione del territorio.

Considerevole interesse ha riscontrato la mostra dedicata a Maurits Cornelis Escher approdata al Museo di Santa Caterina a Treviso verso fine ottobre e conclusasi i primi di aprile. Anche la mostra di “El Greco in italia, metamorfosi di un genio” ha riscosso notevole successo, tanto da essere prorogata fino al 1° maggio a Ca’ dei Carraresi.

L’arte e la storia che caratterizzano Treviso si possono rivivere non solo visitando i musei, ma anche in alcuni locali storici e osterie del centro città.

Se ci si vuole svagare e prendere una pausa, magari degustando un buon calice di vino, o le specialità locali a pochi passi da Ca’ dei Carraresi e dal Museo di Santa Caterina a Treviso, l’Antica Osteria Al Botegon è il luogo ideale! E’ l’autentica osteria trevigiana dove respirare tradizione, gustando l’identità culturale e gastronomica del luogo. Si possono assaporare le specialità del posto e di una volta in base alla stagionalità. Ma il momento migliore è decisamente quello dell’aperitivo. Tra uno Spritz, un Prosecco e qualche cichetto si crea un incontro di epoche che attrae gente da ogni parte della città. Esclusiva è l’atmosfera della domenica sera all’Osteria Al Botegon, sotto Porta San Tomaso, dove trascorrere una piacevole serata in compagnia con aperitivo e dj set dalle ore 18.